psicoterapia-brescia.it

Dr. Tomaso Regazzoli
Medico Psicoterapeuta

Via Guido Lonati, 4 - 25123 Brescia
tel. studio 030 3365080 - cell. 328 8425119
e-mail: regazzoli@psicoterapia-brescia.it
P. IVA 00671370179

 
Roberto Assagioli: Uovo cosmico
Roberto Assagioli: Uovo cosmico

LA PSICOSINTESI

 

La Psicosintesi non è una tecnica e neppure una qualche dottrina psicologica.
Essa è prima di tutto una visione dinamica della vita psichica, ove sono in conflitto numerose forze tumultuanti e in contrasto fra loro da una parte e dall'altra un Centro Unificatore il cui scopo è dominare tali forze, metterle in armonia e infine destinarle a compiti costruttivi e creativi.
Raccoglie una quantità di metodi di introspezione psichica atti a sviluppare l'armonizzazione della personalità.


Si può quindi considerare: 

  • un criterio di formazione e realizzazione psichica interiore per chi vuole liberarsi dei propri “fantasmi” e del potere delle influenze esterne, come anche non dipendere passivamente dalle pulsioni che si agitano nel suo inconscio, e raggiungere uno stato di autonomia e padronanza di sé, attorno e in collegamento col Centro Unificatore;
  • un sistema di trattamento dei disturbi psichici e delle malattie psicosomatiche, tanto più valido quanto più il conflitto sia tra forze inconsce e coscienti, o in quelle crisi che attaccano l'essere in modo fuggevole ed oscuro, o durante un momento della propria evoluzione, quando si è più fragili e attaccabili;
  • un metodo di educazione a tutto spessore, che non solo aiuti a evidenziare le naturali inclinazioni dei giovani, ma ne favorisca anche la crescita interiore, in modo da sviluppare una personalità il più armonica e strutturata in sana autonomia.


Nello specifico la Psicosintesi ha lo scopo:

  • di far sviluppare le funzioni psichiche superiori, cioè l'intuizione, l'ispirazione, la creatività;
  • di approfondire la conoscenza della volontà anche in rapporto alle altre funzioni psichiche e di insegnare come svilupparla e poi applicarla al meglio;
  • di dedicarsi particolarmente alla gioventù, per aiutare i meno dotati ad esprimere fino in fondo le proprie possibilità, e preoccuparsi di non disperdere, nei più fortunati, i talenti naturali;
  • di promuovere, anche in relazione a ciò, civili e armonici rapporti fra individui, fra gruppi e nelle coppie.